Agevolazioni Ristrutturazione: la guida 2018

Agevolazioni Ristrutturazione: la guida 2018

AGEVOLAZIONI PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LA GUIDA 2018

Online la nuova Guida dell’Agenzia delle Entrate sulle detrazioni fiscali per le agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie http://bit.ly/1the2fI

 

La Legge di Bilancio 2018 ha confermato fino al 31 dicembre 2018 i bonus ristrutturazioni, ovvero le detrazioni IRPEF del 50% distribuite in 10 anni fino ad un importo massimo di 96.0000 euro per unità abitativa, previste per chi ristruttura casa.

 Il Fisco spiega caso per caso come ottenere le detrazioni IRPEF del 50% delle spese sostenute entro il limite di 96 mila euro per gli interventi di ristrutturazione avviati a partire dal 1° gennaio 2018 e fino al prossimo 31 dicembre su singole unità abitative, parti condominiali e box auto. In particolare vengono fornite indicazioni su quali sono gli interventi agevolabili, chi può fruire della detrazione, come richiedere il bonus, in che modo effettuare il pagamento dei lavori e quali documenti conservare. 

Eco bonus L’Agenzia ricorda che anche quest’anno, in caso di lavori che vadano ad intervenire sulla riqualificazione energetica degli edifici, è  previsto l’invio all'Enea, per via telematica, di alcuni dati relativi alla tipologia di interventi effettuati; si tratta di informazioni che serviranno all'Agenzia per monitorare e valutare il risparmio energetico conseguito in seguito alla realizzazione degli interventi di ristrutturazione. 

Immobili già ristrutturati Viene inoltre prorogata fino 31 dicembre 2018 l’agevolazione per l’acquisto o l’assegnazione di immobili già ristrutturati nel caso in cui gli interventi di ristrutturazione abbiano riguardato interi fabbricati e siano stati eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie che, entro 18 mesi, dalla data del termine dei lavori, vendano o assegnino l’immobile.

Per ottenere le detrazioni fiscali relative al bonus ristrutturazioni e all’ Eco bonus è necessario effettuare i pagamenti, da presentare nella dichiarazione dei redditi, mediante bonifici o bollettini postali parlanti, indicando nella causale di versamento il tipo di lavoro eseguito, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la partita IVA del beneficiario del pagamento.

IVA agevolata 

Oltre al Bonus ristrutturazioni ricordiamo che, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, è possibile usufruire dell’aliquota IVA ridotta sulle prestazioni dei servizi resi dall'impresa che esegue i lavori e, in alcuni casi, sulla cessione dei beni.

Decidi di vendere casa tua ora!

Fai il primo passo verso un cambiamento importante.

Conoscendo il valore della tua casa avrai più controllo e possibilità di ottenere il risultato che cerchi.

Valuta casa tua! Vendi casa con noi!

Valuta casa tua

Valuta il mio immobile

Iscriviti alla nostra newsletter

Novità sul mondo immobiliare, aggiornamenti tecnici, immobili in vendita e proprietà di lusso che ci sono state affidate. La newsletter è il modo migliore per restare in contatto con immobiliare Santalfredo e avere sempre il polso del mercato immobiliare lombardo.